SEGGIANO

“E’ Seggiano un Castello situato in una collina elevata, ed isolata, appiè di cui scorre il Vivo, che ha un ponte, e che qui è accresciuto dal torrente Vetra… La sua collina è guarnita  di belli Oliveti, che nutrono Olivi di vecchiezza e grandezza straordinaria…”

Giorgio Santi

Seggiano si erge su di una piccola collina ed è circondato dai fiumi di Vivo, Vetra, Ormena e Matrolla, fu dominio dell’Abbazia di San Salvatore, della Repubblica di Siena e della famiglia dei Salimbeni.

Il paese si costituisce di porte, scale  e piazzette, all’interno del paese sorge la Chiesa del Corpus Domini, che custodisce alcuni oggetti scarsi che appartenevano al convento del Colombaio, le reliquie di San Bernardino e alcuni dipinti che rappresentano la Vergine con San Sebastiano, la Santissima Trinità e una Madonna col bambino.

Un altro edificio sacro che sorge all’interno del paese è l’Oratorio di San Rocco, che fu costruito nel 1486 come ringraziamento alla Madonna alla fine di una epidemie di peste, l’interno fu affrescato da Girolamo di Domenico; la Chiesa di San Bartolomeo invece  risale al 1216  e conserva al suo interno un opera risalente al XV secolo realizzata da Ugolino Lorenzetti e rappresentante la Vergine in trono con Gesù e  i Santi Bartolomeo e Giovanni Evangelista e altre opere di sfondo religioso.

Fuori dal paese sorge il Santuario della Madonna della Carità, che fu costruito negli ultimi anni del 1500, la facciata è realizzata in trachite ela struttura è assolutamente unica nel suo genere; sempre fuori dal paese sorge il Castello di Potentino, questa struttura apparteneva all’Abbazia di San Salvatore, passò nelle mani della Repubblica di Siena e infine fu dominato dai signori locali; sul piazzale sorge una piccola  Chiesa di Sant’Antonio da Padova, che ospita al suo interno una via crucis realizzata alla fine del XIX secolo e alcune statue di santi.

Nelle immediate vicinanze di Seggiano troviamo il piccolo borgo di Pescina, al suo interno sorge la Chiesa che oggi conserva un dipinto dell’artista Luca di Tommè. Il territorio di Seggiano è famoso anche per il suo olio, questo prodotto infatti vanta alti livelli di qualità dovuti alla tipologia di coltura “Olivastra Seggianese” che è molto diffusa in quest’area.